L'e.v.Olio - Foto Staff L'e.v.Olio

Forti della loro esperienza nella produzione di Olio extra vergine di qualità, le quattro imprenditrici agricole toscane hanno dato vita ad una nuova società tutta al femminile per creare un prodotto unico che rappresentasse l’essenza del territorio e della tradizione toscana. La produzione è limitata, dato l’altissimo livello e l’eccezionale selezione della materia prima. Ogni confezione è numerata a mano. La sua storia, l’eleganza e il design rendono L’e.v.Olio un prodotto ideale per gli appassionati del gusto. Ma anche un regalo di prestigio o di rappresentanza e un elemento immancabile per i tavoli di ogni ristorante di qualità. L’e.v.Olio è il tributo di queste quattro imprenditrici ad un prodotto italiano prezioso che, in questo modo, viene rimesso al centro della nostra cultura e perché no, anche delle nostre tavole.

Antonella

Tutto inizia quindici anni fa, l’amore per la natura e l’incontro con un posto incantato danno il via a questa avventura. Non è stato semplice, pur venendo da studi naturalistici, imparare e coltivare un oliveto. I cinque ettari di piante secolari si affacciano su una piccola valle, con pendii scoscesi e meravigliosi panorami, ma con molte difficoltà di coltivazione. Ogni goccia d’olio vale oro per tutto l’amore e la fatica per la sua produzione. È stato naturale condividere gioie e dolori con altre donne, unite dal legame forte con questa terra difficile, ma bellissima.

Chiara

Dopo essermi laureata presso l’Università di Firenze, facoltà di Economia, ho iniziato a lavorare nell’azienda agricola di famiglia. Da allora mi sono dedicata interamente all’Olio extra vergine d’Oliva. Ho sempre pensato che andava riconosciuto un ruolo centrale “all’agricoltura familiare”, fondamentale nella produzione di cibo e nella promozione di una vita maggiormente sostenibile e rispettosa della terra. Il mio obiettivo è sempre stato, non solo, quello di raggiungere elevati standard di qualità nella produzione di Olio extra vergine d’Oliva e di gestire l’impresa in modo dinamico e innovativo, ma anche quello di far riscoprire al pubblico un alimento della tradizione, esplorando sensi e sapori dimenticati.

Fiorella

Se 20 anni fa mi avessero detto che mi sarei sentita realizzata con mani sporche di terra, schiena curva sul frantoio, occhi a scrutare il fondo di una botte, mi sarei messa a ridere! Passare dalla caotica Milano a da una vita piena di impegni sociali e lavorativi alla quieta e placida Maremma è stato invece un sogno e un immenso privilegio. Il sapore di cibi naturali e biologici appena colti, l’odore della terra e dei suoi frutti, la vista di impareggiabili albe e tramonti sono sensazioni che tutti noi nella vita dovremmo provare e che mi ripagano dalla fatica e dalle avversità che solo una terra ricca e difficile come la maremma ti può dare.

Peppa

Nata e vissuta a Milano, madre di tre figli, ho seguito mio marito in Maremma, sogno che accarezzava da molto tempo. Il cambiamento, se pur positivo, è stato anche molto difficile. La nostra tenuta ha molti ulivi, gran parte di questi secolari e , poco a poco, mi sono appassionata  allo splendido prodotto che questi meravigliosi alberi ci regalano. Con tre amiche abbiamo deciso di intraprendere questo cammino, volto a condividere con voi questa nostra passione, la nostra esperienza e tutto l’amore che ci mettiamo.